Scafati. Prima notte da detenuto per Aliberti, oggi l’interrogatorio

metropolisweb,  

Scafati. Prima notte da detenuto per Aliberti, oggi l’interrogatorio

San Silvestro. A Portici un 49enne ricoverato per ustioni. Trentacinque feriti, anche un bambino
Sangue sulle strade. Scontro frontale, 4 morti

Stanco, provato e con lo sguardo perso nel vuoto. Così Pasquale Aliberti è apparso ieri mattina dopo la prima notte passata in carcere a Fuorni in seguito alla decisione della Corte di Cassazione. Dopo le visite mediche, cui è stato sottoposto all’interno della struttura, ha ricevuto la visita dell’avvocato difensore Silverio Sica che oggi (ore 13) tornerà di nuovo nel penitenziario salernitano per l’interrogatorio di garanzia davanti al giudice per le indagini preliminari Giovanna Pacifico, il procuratore Aggiunto Luca Masini e il sostituto procuratore dell’Antimafia, titolare dell’inchiesta Sarastra, Vincenzo Montemurro. Stanco e provato ma trattato benissimo dagli agenti della penitenziaria. 

CRONACA