Carabiniere si spara in Tribunale Napoli, morto in ospedale 

metropolisweb,  

Carabiniere si spara in Tribunale Napoli, morto in ospedale 

Scafati. Aliberti ha raggiunto Roccaraso, colloqui limitati con la moglie e con il padre e la madre su decisione dei giudici
Torre del Greco-Ercolano. Riciclava il cioccolato rubato, condannato fratello del pentito

E’ morto il maresciallo dei carabinieri che stamattina, nel Tribunale di Napoli, si e’ sparato un colpo di pistola alla testa con l’arma di ordinanza. L’uomo, che aveva 45 anni, risiedeva nel Casertano. Secondo quanto si e’ appreso il tragico gesto sarebbe riconducibile a problemi di carattere familiare. All’ospedale Cardarelli, dov’e’ morto, e’ giunto a bordo di un’eliambulanza. Il maresciallo lascia la moglie e una figlia piccola.

CRONACA