Castellammare. Cesarano, ras in Olanda per l’affare della droga

metropolisweb,  

Castellammare. Cesarano, ras in Olanda per l’affare della droga

Palma Campania. Induce minore a mandargli foto erotiche dietro minaccia, ragazzo in carcere
Neonato morto al San Leonardo, ginecologo rinviato a giudizio

Da qualche mese si è trasferito in Olanda, ad Amsterdam per la precisione. E lì sarebbe diventato un imprenditore ed avrebbe investito in una serie di attività commerciali. Negozi che – secondo l’ipotesi dell’Interpol – rappresenterebbero solo una copertura per continuare a far arrivare droga dai Paesi Bassi fino alla periferia tra Castellammare e Pompei. Protagonista di questa indagine un pezzo grosso del clan Cesarano, una persona che sarebbe vicinissima al boss Ferdinando, fondatore della cosca, anche per legami di parentela. Gli investigatori hanno seguito il suo trasferimento da Castellammare ad Amsterdam e lo tengono costantemente sotto controllo, perché la sensazione è che ci sia qualcosa di grosso dietro la sua scelta di trasferirsi in Olanda. 

+++L’ARTICOLO COMPLETO OGGI SU METROPOLIS QUOTIDIANO+++

CRONACA