Torre Annunziata. Mattone e mazzette, i clan Gionta e Gallo mettono le mani su Roma

metropolisweb,  

Torre Annunziata. Mattone e mazzette, i clan Gionta e Gallo mettono le mani su Roma

Palma Campania. Induce minore a mandargli foto erotiche dietro minaccia, ragazzo in carcere
Neonato morto al San Leonardo, ginecologo rinviato a giudizio

Dalle attività commerciali al mercato immobiliare. Dai servizi finanziari alla gestione delle sale giochi. Dagli appalti pubblici alla droga, passando per l’affare legato allo smaltimento dei rifiuti. I “colletti bianchi” dei clan Gionta e Gallo, le cosche criminali più potenti di Torre Annunziata, hanno messo le mani su Roma. E nella capitale, nonostante gli arresti e le condanne che hanno colpito al cuore le cosche del centro storico, sono concentrati i grandi investimenti dei Valentini e dei Cavalieri. Il tutto anche attraverso una fitta rete di corruzione che lambisce ogni settore: dai banchieri ai broker , passando per amministratori e professionisti del mondo finanziario.

+++L’ARTICOLO COMPLETO OGGI SU METROPOLIS QUOTIDIANO+++

CRONACA