Torre Annunziata. Era stato investito all’Immacolata, torna a casa il bimbo cinese

metropolisweb,  

Torre Annunziata. Era stato investito all’Immacolata, torna a casa il bimbo cinese

Gragnano. Officina meccanica fantasma, sequestrata l'attività
Torre del Greco. Condannato il piromane del Vesuvio. Lacrime in aule: "Sono innocente"

Era stato investito la sera del giorno dell’Immacolata. Una ricorrenza natalizia stravolta da quell’uomo che ha spinto il piede sull’acceleratore travolgendo il piccolo Francesco Huang, di appena 10 anni. Un bambino pieno di vita, solare e vivace che per tre mesi ha lottato nel reparto di terapia intensiva dell’ospedale Santobono di Napoli. Una storia che ha commosso l’intera città di Torre Annunziata dove il piccolo abitava con i suoi genitori che ha atteso la lieta notizia che finalmente è arrivata. Francesco è ufficialmente fuori pericolo ha iniziato il ciclo di riabilitazione ed è finalmente tornato a casa. Una storia che ora i sui familiari possono raccontare e che il piccolo Francesco invece può finalmente lasciarsi alle spalle.

CRONACA