Giffoni: lezioni ai genitori per comprendere i figli. Workshop per spiegare agli adulti il successo di indie e rap

Redazione,  

Giffoni: lezioni ai genitori per comprendere i figli. Workshop per spiegare agli adulti il successo di indie e rap

GIFFONI – Genitori in classe per capire la musica di domani: il nuovo rap e l’indie che stanno spopolando nelle classifiche e nei gusti dei teenager, e che influenzano il linguaggio quotidiano dei giovani. L’idea e’ di Giffoni Experience, che durante la 48/a edizione del Festival, in programma dal 20 al 28 luglio, terra’ il primo ciclo di workshop specificatamente dedicati ai genitori. L’obiettivo di questo evento di Parental Experience – sezione creata per le famiglie – sara’ far capire agli adulti origine, ragioni e chiavi del successo che il rap e la musica indipendente hanno tra i ragazzi. Parental Experience, che da sempre affronta storie cinematografiche profonde e impegnate, offrira’ anche questo spazio didattico dedicato alla musica e al linguaggio dei nostri ragazzi. “L’idea – spiega il direttore Claudio Gubitosi – nasce dall’esigenza di avvicinare sempre piu’ gli adulti al mondo dei ragazzi, e il primo mezzo per farlo e’ quello del linguaggio. I genitori di oggi facevano fatica a far capire ai loro padri e madri perche’ amavano Rino Gaetano o De Andre’. E come i cantautori non erano compresi dai genitori, cosi’ oggi artisti come Coez, Ghali o Calcutta sono misteriosi e apparentemente inaccessibili per gli adulti. Lo scopo di questi workshop e’ avvicinare questi due linguaggi, quello della musica a quello dei ragazzi, senza escludere i genitori ma coinvolgendoli”. A tenere i workshop saranno esperti e protagonisti della scena musicale rap e indipendente.

CRONACA