Scafati. Assalto armato all’American Bar, banditi in fuga con l’incasso

michele imparato,  

Scafati. Assalto armato all’American Bar, banditi in fuga con l’incasso

I carabinieri della locale tenenza agli ordini del tenente Gennaro Vitolo danno la caccia a tre banditi che tre notti fa hanno fatto irruzione in un locale pubblico e armati di pistola si sono fatti consegnare 1500 euro in contanti, in pratica l’intero incasso della giornata. E’ stata messa a segno durante la notte di venerdì, la rapina a mano armata ai danni dell’American bar, in via Lo Porto. Tre malviventihanno fatto irruzione nella caffetteria, hanno minacciato e portato via circa 1500 euro. I rapinatori erano a bordo di un’auto e secondo la ricostruzione dei militari dell’Arma avrebbero utilizzato la Statale del Vesuvio, il cui imbocco è proprio in prossimità del bar, per far perdere le tracce. Ma avrebbero fatto anche la stessa strada per raggiungere via Lo Porto, dove hanno agito indisturbati, favoriti dalla poca illuminazione della zona. Il piano criminale è scattato poco dopo l’una. I tre complici avevano tutti i volti coperti, uno di loro era armato di una pistola. Infatti, con il volto travisato sono piombati all’interno dell’esercizio commerciale al cui interno c’erano pochi clienti. È stata un’azione abbastanza rapida. La banda armata è entrata nella caffetteria e ha seminato il panico, minacciando i presenti e costringendo il gestore ad aprire il registratore di cassa e a consegnare i soldi. Intascata la refurtiva, i tre banditi sono usciti velocemente dalla caffetteria per poi raggiungere l’auto parcheggiata poco distante e scappare. Dopo pocoil titolare dell’attività commerciale ha allertato i militari dell’Arma denunciando quanto gli era accaduto poco pirma. E quando in via Lo Porto sono giunti i carabinieri della locale tenenza, che nel frattempo erano impegnati in ben tre incidentistradali avvenuti tra via Nuova San Marzano e via Alcide De Gasperi, i rapinatori avevano fatto già pardere le loro tracce. Si parte dalla testimonianza della stessa vittima per avviare le indagini che si concentrano anche fuori dal comune di Scafati: di un fatto i militari sono certi, a rapinare il bar sono stati personaggi del posto oppure di comuni vicini. L’episodio avvenuto venerdì notte ancora una volta mette al centro delle attenzioni la sicurezza sull’intero comprensorio dove azioni criminose si verificano a cadenza giornaliera.

CRONACA