Baby gang: ancora aggressioni a Napoli, 16enne accoltellato in centro

Redazione,  

Baby gang: ancora aggressioni a Napoli, 16enne accoltellato in centro
20040824 - NAPOLI - POL - IERVOLINO, TROPPO FACILE COMPRARE COLTELLI IN EDICOLA. CONTRO SPOT IN TV HA INVIATO LETTERA A PETRUCCIOLI E SIPRA. Una immagine di archivio, datata 18 febbraio 2004, ritrae un ragazzo che mostra un coltello. Il sindaco di Napoli, Rosa Iervolino Russo, ha annunciato di aver inviato una lettera al presidente della Commissione di vigilanza sulla Rai, Claudio Petruccioli, all'amministratore delegato della Rai e alla Sipra, la concessionaria di pubblicita' della tv pubblica, in relazione agli spot televisivi, in onda da alcuni giorni, che pubblicizzano una collezione di coltelli, in vendita in edicola. Il sindaco aveva oggi tra le mani il primo numero della collezione, da poco ristampato. ''Credo sia troppo facile acquistare un coltello - ha detto la Iervolino a margine di un incontro al Comune - Non voglio criminalizzare nessuno, ma averlo in tasca in un momento d'ira puo' costituire una tentazione". CIRO FUSCO/ARCHIVIO - ANSA - KRZ

Napoli  – Un ragazzo di 16 anni, originario della Repubblica Dominicana, è stato ferito – guarirà in 15 giorni – con colpi di coltello ieri sera a Napoli al Corso Garibaldi; ha raccontato alla polizia di essere stato circondato da una decina di ragazzini. Uno dei minorenni, per motivi in corso di accertamento, lo ha colpito al torace, al fianco, ad un braccio. Il 16enne si è recato nell’ospedale Loreto Mare dove è stato curato dai medici; il giovane ha rifiutato il ricovero. Sono in corso indagini della polizia per accertare i motivi che hanno spinto il gruppo di minorenni ad aggredire l’extracomunitario.

CRONACA