Terzigno. Quarantenne ricoverato al Cotugno per infezione da pneumococco

michele imparato,  

Terzigno. Quarantenne ricoverato al Cotugno per infezione da pneumococco
L' interno dell' ospedale Lotti di Pontedera fotografato questa mattina 19 dicembre 2011 a Pontedera. In seguito allo sciopero vengono garantiti gli interventi urgenti.ANSA/STRINGER

Sono ancora gravi le condizioni dell’uomo di 40 anni di Terzigno ricoverato all’ospedale Cotugno di Napoli dopo un primo ricovero nel nosocomio di Boscoreale. Secondo quanto si è appreso l’uomo è ricoverato per aver contratto infezione da pneumococco. Alcuni giorni fa il 40enne era arrivato all’ospedale Sant’Anna Madonna della Neve in forte stato confusionale, successivamente è stato sottoposto a una radiografia e successivamente trasferito all’ospedale San Leonardo di Castellammare per un approfondimento degli esami clinici. Dopo aver accertato l’infezione, l’uomo è stato trasferito all’ospedale Cotugno di Napoli, specializzato nel trattamento delle malattie infettive, dove è tuttora ricoverato. L’azienda sanitaria locale ha anche chiarito che per infezioni da pneumococco non sono necessari interventi di profilassi.

CRONACA