Castellammare. Le case tugurio del Savorito: “Qui viene giù tutto, abbiamo paura di morire”

Francesco Sabatino,  

Castellammare. Le case tugurio del Savorito: “Qui viene giù tutto, abbiamo paura di morire”

Per conoscere il degrado del rione Savorito, per capire cosa pensa chi lo vive 365 giorni all’anno, bisogna entrare in quelle palazzine popolari di via Don Bosco, proprio di fronte alle giostrine, alla periferia di Castellammare. Una volta dentro non c’è molto da fantasticare sul perché si sentano cittadini di serie b, abbandonati dalle istituzioni, tagliati fuori da qualsiasi prospettiva di riscatto sociale. Il degrado è dipinto sui volti della gente, è negli occhi di quelle mamme che guardano il soffitto annerito dalla muffa davanti ai propri figli. Bambini che sono costretti a vivere in case che definire inadeguate è quasi un eufemismo. Appartamenti che necessitano di manutenzione urgente, anche se sembra non interessare a nessuno.«Sono venuti i tecnici del Comune, si sono guardati un po’ in giro e hanno visto in che condizioni stiamo – dice una donna – Gli abbiamo detto che non possiamo più stare in queste condizioni, ci hanno risposto che il Comune non ha i soldi».

 

+++ Leggi l’articolo completo su Metropolis in edicola o sulla versione digitale http://metropolis.ita.newsmemory.com/ +++

CRONACA