Torre Annunziata. La casa del sesso nel rione. Denuncia di una 70enne: «Caos in ogni ora del giorno»

michele imparato,  

Torre Annunziata. La casa del sesso nel rione. Denuncia di una 70enne: «Caos in ogni ora del giorno»
Romanian prostitutes pose in the brothel "Pussy Club" in Schoenefeld April 15, 2009. It did not take long for the world financial crisis to affect the world's oldest profession in Germany. In one of the few countries where prostitution is legal, and unusually transparent, the industry has responded with an economic stimulus package of its own: modern marketing tools, rebates and gimmicks to boost falling demand. Picture taken April 15. To match feature GERMANY-PROSTITUTES/ REUTERS/Hannibal Hanschke (GERMANY SOCIETY)

Spunta anche un alloggio trasformato nella casa del sesso nel rione Penniniello. L’appartamento si trova al secondo piano di uno dei blocchi di cemento che rappresentano il biglietto da visita della città. Il retroscena inquietante viene raccontato da un’anziana disabile che vive nell’isolato e che, nonostante abbia provato a sollevare la questione in modo riservato, per timore di ritorsioni, non è riuscita a mettere in campo interventi e frenare la cattiva abitudine. «Qua tutti vedono ma nessuno parla perchè è vero siamo omertosi ma solo per non avere problemi». Inizia così il racconto dell’anziana che svela «c’è un andirivieni continuo e qui non si sta più tranquilli – dice – quando c’era il vecchio occupante non avevamo questi problemi ma ora la casa è diventato un bordello». La donna racconta di appuntamenti a luci rosse di trans che arrivano a piedi da via Plinio, una delle arterie crocevia del sesso e a confine con Pompei.

 

CRONACA