Sant’Antonio Abate: incubo meningite, 14enne ricoverato in lotta per la vita

Redazione,  

Sant’Antonio Abate: incubo meningite, 14enne ricoverato in lotta per la vita
Un operatore sanitario dell'ospedale Galliera, dove è stato riscontrato il secondo caso di meningite su un uomo di 67 anni che è ricoverato in isolamento nel reparto malattie infettive, a Genova, 02 gennaio 2017. ANSA / LUCA ZENNARO

Sant’Antonio Abate – È in condizioni che i medici definiscono «critiche», nell’asettico linguaggio scientifico che però tradisce la gravità della situazione. Ma all’ospedale Cotugno di Napoli, dove è ricoverato in prognosi riservata nel reparto di Rianimazione, i dottori che lo hanno preso in cura stanno facendo di tutto per salvarlo. In lotta per la vita, in quel letto di ospedale, c’è un giovanissimo ragazzo di Sant’Antonio Abate, di appena quattordici anni. La diagnosi, confermata all’ospedale napoletano specializzato nella cura delle malattie infettive, è quella più temuta: meningite, di tipo virale.

Leggi l’articolo completo su Metropolis in edicola o vai alla versione digitale http://metropolis.ita.newsmemory.com/ 

 

CRONACA