San Giuseppe Vesuviano: rivendeva abbigliamento rubato, sequestrati oltre 23.000 articoli. Denunciato commerciante

Redazione,  

San Giuseppe Vesuviano: rivendeva abbigliamento rubato, sequestrati oltre 23.000 articoli. Denunciato commerciante

La Guardia di Finanza di Ottaviano, durante un controllo sul territorio di San Giuseppe Vesuviano ha fermato un furgone con targa bulgara. Sul retro del furgone,  i finanzieri hanno trovato numerosi cartoni contenenti circa circa 1.500 capi di abbigliamento, che dopo un primo controllo sono risultati rubati a settembre del 2018. Le fiamme gialle hanno effettuato una perquisizione nei locali a disposizione dell’uomo che era alla guida del furgone. Durante la perquisizione i finanzieri hanno scoperto, nel centro di San Giuseppe Vesuviano, un vero e proprio negozio parallelo, completamente sconosciuto al fisco. All’interno sono stati trovati numerosi capi di abbigliamento, ombrelli, scarpe borse e accessori vari.  Oltre a prodotti di cosmesi e di erboristeria di noti marchi nazionali e internazionali. Complessivamente sono stati sequestrati circa 23.000 articoli, un furgone e il locale utilizzato per la vendita al dettaglio di capi ricettati. Denunciato alla procura di Nola il responsabile dell’attività.

CRONACA