Castellammare. Sosta selvaggia, tolleranza zero: multato anche il vicesindaco

Francesco Sabatino,  

Castellammare. Sosta selvaggia, tolleranza zero: multato anche il vicesindaco

Sosta selvaggia e mancato rispetto della raccolta differenziata, scatta la tolleranza zero da parte dei vigili urbani di Castellammare di Stabia. E a farne le spese è anche il vicesindaco Lello Radice, colpevole di aver lasciato l’auto in sosta davanti a Palazzo Farnese negli stalli riservati ai mezzi del comune e della polizia municipale. Una prassi ormai consolidata e non solo per i politici, tant’è vero che nella giornata di ieri è stato multato anche un dirigente del Comune di Castellammare di Stabia che si trovava lì per sbrigare una pratica personale.Dunque, niente sconti da parte della polizia municipale che sta cercando di applicare le indicazioni dell’assessore alla Legalità Gianpaolo Scafarto, che prima ancora del decreto sicurezza aveva chiesto una stretta sui controlli relativi alla viabilità e a ogni forma d’illecito da parte dei vigili urbani.

+++ Leggi l’articolo completo su Metropolis in edicola o sulla versione digitale http://metropolis.ita.newsmemory.com/ +++

CRONACA