Castellammare, racket a 40 aziende «Il bancomat del clan»

Redazione,  

Castellammare, racket a 40 aziende «Il bancomat del clan»

CASTELLAMMARE DI STABIA  – Nella lista nera del clan D’Alessandro ci sono 40 nomi. Quaranta imprenditori finiti nella rete del racket tessuta da boss ed esattori della cosca di Scanzano. Quaranta vittime che, in nome della paura, avrebbero versato la quota mensile per i “carcerati”. Quaranta commercianti che, di fatto, hanno arricchito le casse della cosca nel corso degli ultimi 10 anni. E’ uno dei retroscena inediti che emergono tra le pagine dell’inchiesta “Tsunami”, il terremoto giudiziario innescato dalle indagini della Direzione Distrettuale Antimafia di Napoli.

Leggi l’articolo completo su Metropolis in edicola o vai alla versione

digitale http://metropolis.ita.newsmemory.com/

CRONACA