Deiulemar, ultimo verdetto In ballo ci sono 416 milioni

Redazione,  

Deiulemar, ultimo verdetto In ballo ci sono 416 milioni

TORRE DEL GRECO – La notizia era attesa dal febbraio del 2018, quando i giudici della seconda sezione della corte d’appello di Roma resero note le motivazioni della sentenza-bis a carico degli armatori-vampiri della Deiulemar compagnia di navigazione: una nuova sfilza di condanne, ridotte rispetto al primo grado eppure sufficienti a mantenere in piedi il castello accusatorio della bancarotta fraudolenta da 800 milioni di euro. Un castello accusatorio ora destinato – il prossimo 17 maggio, a 7 anni di distanza dal «grande crac» all’ombra del Vesuvio – a finire sotto i riflettori degli ermellini della suprema corte di cassazione.

Alberto Dortuccci

Leggi l’articolo completo su Metropolis in edicola o vai alla versione digitale http://metropolis.ita.newsmemory.com/ 

CRONACA