Banda del Rolex, identificato l’autore di undici colpi a Torino

Redazione,  

Banda del Rolex, identificato l’autore di undici colpi a Torino
20090116 - NAPOLI - CRIMINALITA': NAPOLI; ACQUISTO OROLOGI RUBATI IN PIZZERIA Orologi di valore sequestrati dagli agenti della questura di Napoli in una pizzeria di Napoli. ''Sofia'' in via S. Alfonso dei Liguori, gestita da Pasquale Russo, era una vera e propria centrale finalizzata alla ricettazione dove i malviventi si recavano per contrattare la cessione degli orologi rubati. CIRO FUSCO /ANSA /JI

NAPOLI – Rapinava i passanti torinesi per rubare orologi di lusso e rivenderli. Raffaele Stolder, napoletano di 33 anni, è stato arrestato dalla polizia su disposizione di un gip del Tribunale di Torino. La misura gli è stata notificata in carcere a Poggioreale dove è detenuto per una serie di rapine in Svizzera. L’uomo, con alle spalle una lunga lista di precedenti penali, è accusato di aver messo a segno, nel maggio 2018 a Torino, undici rapine di Rolex e furti con strappo. Il ladro lavorava in coppia con Giuliano Nunzio, napoletano di 37 anni morto a dicembre in un ospedale della Campania: a bordo di uno scooter, il 16 novembre scorso si era schiantato contro un’auto della polizia durante un inseguimento per le vie di Torino. Nell’incidente era rimasto coinvolto anche Stolder, che però era riuscito a fuggire e a tornare a Napoli. Al vaglio dell’autorità giudiziaria la posizione di un uomo che avrebbe fornito una casa e un garage ai due malviventi in zona San Paolo.

CRONACA