Reperti in piazza. Eav può finanziare i nuovi scavi

Redazione,  

Reperti in piazza. Eav può finanziare i nuovi scavi

CASTELLAMMARE DI STABIA – I reperti ritrovati durante i saggi archeologici di Piazza Unità d’Italia al centro di una riunione tra Soprintendenza, Eav e comune di Castellammare di Stabia. Sono due i motivi che hanno portato alla sospensione temporanea dei lavori nel cantiere. Il primo formale: è stata avanzata una richiesta all’Enel di spostare un cavo, per proseguire con i saggi e finora la società che eroga il servizio di energia elettrica non ha ancora provveduto.

Tiziano Valle

Leggi l’articolo completo su Metropolis in edicola o vai alla versione digitale

http://metropolis.ita.newsmemory.com/

 

CRONACA