L’invenzione di uno stabiese: gli occhiali “vedono” i tumori

Redazione,  

L’invenzione di uno stabiese: gli occhiali “vedono” i tumori

CASTELLAMMARE DI STABIA – Ha inventato un occhiale che permette di arrivare a una diagnosi precoce del tumore del cavo orale. Un’invenzione che potrebbe rappresentare una vera e propria rivoluzione in campo medico, a tal punto che è riuscita ad aggiudicarsi il secondo posto dell’Edison Awards 2019 a New York, una sorta di oscar delle innovazioni. L’inventore è Francesco Di Nardo, medico-ricercatore di Castellammare di Stabia, figlio dell’ex senatore Nello. A scommettere su quell’idea e a brevettare gli occhiali – i Goccles – è stata la Pierrel Pharma, un’azienda napoletana che adesso si ritrova tra le mani un prodotto destinato a conquistare il mercato a livello internazionale.

Tiziano Valle

Leggi l’articolo completo su Metropolis in edicola o vai alla versione digitale http://metropolis.ita.newsmemory.com/

 

CRONACA