Scandalo luminarie a Torre del Greco: il Riesame conferma il no all’esilio dell’ex assessore

Alberto Dortucci,  
Alberto Dortucci,  

Scandalo luminarie a Torre del Greco: il Riesame conferma il no all’esilio dell’ex assessore

Scafati. Aliberti ha raggiunto Roccaraso, colloqui limitati con la moglie e con il padre e la madre su decisione dei giudici
Torre del Greco-Ercolano. Riciclava il cioccolato rubato, condannato fratello del pentito

Torre del Greco. Niente esilio fuori dalla Campania per l’ex assessore ai lavori pubblici Luigi Mele, il nome «eccellente» dell’inchiesta aperta dalla procura di Torre Annunziata sull’appalto per le luminarie di Natale del 2015 a Torre del Greco. Esattamente a due settimane dalla discussione davanti ai giudici dell’ottava sezione penale della corte d’appello di Napoli arriva il verdetto atteso dall’esponente locale di Forza Italia e dai restanti dieci indagati finiti sotto i riflettori del pubblico ministero Rosa Annunziata: in linea con la decisione adottata dal gip del tribunale di Torre Annunziata alla vigilia di Natale, i magistrati del Riesame hanno rigettato la richiesta di applicazione di misure cautelari per politici, dipendenti comunali e imprenditori del settore.

+++ leggi l’articolo completo OGGI in edicola su Metropolis Quotidiano +++

CRONACA