Strisce blu, il lavoro si «vince» al Lotto

Redazione,  

Strisce blu, il lavoro si «vince» al Lotto

ERCOLANO – Da una parte, un inevitabile salasso per gli automobilisti. Dall’altra parte, un’importante opportunità di lavoro per sedici ausiliari del traffico. Sono le due facce della medaglia della rivoluzione-parcheggi targata Ciro Buonajuto, pronta a stravolgere le «abitudini» in materia di sosta attraverso l’installazione di 908 strisce blu in città. Gli stalli a pagamento entreranno in funzione il prossimo primo luglio e – secondo la tesi dell’ente di corso Resina – miglioreranno la viabilità a Ercolano. Non solo: la sosta a pagamento regalerà una boccata di ossigeno ai disoccupati della città degli Scavi perché l’appalto per la gestione delle strisce blu prevede l’assunzione di 8 ausiliari del traffico chiamati a controllare il regolare pagamento del grattino.

Daniele Gentile

Leggi l’articolo completo su Metropolis in edicola o vai alla versione digitale http://metropolis.ita.newsmemory.com/ 

CRONACA