Universiadi: torcia conclude il suo percorso a Napoli. Tedofori sfilano tra lungomare e piazza del Plebiscito

Redazione,  

Universiadi: torcia conclude il suo percorso a Napoli. Tedofori sfilano tra lungomare e piazza del Plebiscito

Da Torino, città che ha ospitato la prima Universiade 60 anni fa, passando per Losanna, attraversando l’Italia e le province della Campania, la Torcia di Napoli 2019, benedetta anche dal Papa in Vaticano, termina il suo percorso nella città ospitante i giochi. Domani, alle ore 18.30 in piazza Municipio, sarà il sindaco di Napoli Luigi De Magistris ad accendere la prima fiaccola dalla lanterna. Altri undici tedofori faranno sfilare la Torcia attraversando Piazza del Plebiscito, fino al lungomare Caracciolo. Tra questi i campioni campani Sandro Cuomo, Franco Porzio, Giuseppe Abbagnale, Mauro Sarmiento, Giuseppe Di Capua e Maria Felicia Carraturo. L’ultimo tedoforo, Oleg Matytsin Presidente della FISU, giungerà in Piazza Vittoria dove, ad accogliere la Torcia, ci saranno le istituzioni cittadine e i Rettori delle Università campane.    Mercoledì 3 luglio, alle ore 11, la Torcia sarà esposta nella Sala dei Tirannicidi del Museo Archeologico Nazionale di Napoli, nell’ambito del percorso espositivo della mostra “Paideia”, prima di essere consegnata, dal Direttore del MANN Paolo Giulierini, al Comitato organizzatore dell’Universiade Napoli 2019.

CRONACA