Suppletive, il segretario regionale Pd Annunziata esalta Ruotolo: «Candidato ideale»

Redazione,  

Suppletive, il segretario regionale Pd Annunziata esalta Ruotolo: «Candidato ideale»

«Per storia personale e per le battaglie professionali all’insegna della legalità Sandro Ruotolo incarna perfettamente i valori forti del centrosinistra». Il segretario regionale dem Leo Annunziata esce allo scoperto. E blinda la candidatura del giornalista, in corsa alle elezioni suppletive al Senato per sostituire l’amico Franco Ortolani. Ruotolo, oltre che dai dem, è sostenuto apertamente pure dal sindaco metropolitano Luigi de Magistris. Cosa che sta creando comunque dissapore sia all’interno dello stesso Pd che anche nel Movimento Cinque Stelle che, se da una parte sostiene il proprio candidato Luigi Napolitano, dall’altra vede alcuni esponenti della base strizzare l’occhio al cronista. Ed è qui che si inserisce l’analisi firmata Annunziata: «Ruotolo – aggiunge il segretario del Pd – è per giunta estraneo ai partiti tradizionali e quindi in linea con il nuovo corso immaginato dal segretario Zingaretti secondo il quale il partito deve aprirsi ad esperienze e personalità esterne, dalle Sardine ai comitati civici. Ruotolo conosce i problemi del territorio e ne sarà un degnissimo rappresentante. In questa fase – conclude Annunziata – eviterei di innescare stucchevoli polemiche interne, prima perché i nostri elettori non le comprenderebbero poi perché da domani comincerà la vera battaglia per le elezioni regionali. Il Partito democratico ha il dovere di presentarsi unito e compatto all’appuntamento di maggio». Sulla figura di Ruotolo scende in campo anche il ministro Roberto Speranza, segretario nazionale di Articolo Uno, che con un tweet precisa che il giornalista «è la persona giusta per rappresentare Napoli in Parlamento. In questi anni lo ho trovato sempre a difesa dei più deboli, del lavoro, dei diritti e della legalità». Noie e malumori in casa Cinque Stelle. Lo si desume chiaramente dall’uscita del senatore pentastellato Vincenzo Presutto: «Il sostegno di Luigi De Magistris a Sandro Ruotolo che vede al voto tantissimi napoletani, mi spaventa – dice il parlamentare M5S – Se il noto giornalista prosegue la strada intrapresa dagli arancioni per tutelare il nostro territorio Napoli rischia ancora di più. Per questo la strada è una sola: continuare a dare fiducia al Movimento 5 Stelle che in questi due anni ha lottato per il Sud Italia, sostenendo il candidato che ha vinto le parlamentarie». Non finisce qui:. «Luigi Napolitano, che rappresenterà i cinque stelle a questa tornata elettorale per sostituire l’amico Franco Ortolani, è l’uomo che abbiamo scelto con Rousseau per rappresentare il nostro territorio al Senato – continua ancora il senatore Presutto – Napolitano è il nostro candidato e per questo avrà il simbolo del M5S e i suoi sostenitori al fianco in questa campagna elettorale. Simbolo che invece manca a Sandro Ruotolo, nome che ancora in queste ore spacca il Partito democratico. L’unico nome certo per ora è quello di Luigi Napolitano, con lui proseguiremo a Palazzo Madama il lavoro in difesa del nostro territorio». Per il centodestra il candidato, ufficialmente, è ancora l’ex governatore campano Stefano Caldoro anche se ultime insistenti indiscrezioni danno per possibile il ritorno in campo di Claudio Lotito. Il patron della Lazio fu vicinissimo alla conquista di un posto in Parlamento già nel corso delle ultime Politiche.

CRONACA