Record di guariti (oggi 2.099), calo dei ricoveri in terapia intensiva. I segnali incoraggianti sul coronavirus in Italia. La protezione civile: «Negli ultimi 10 giorni boom di guarigioni»

Redazione,  

Record di guariti (oggi 2.099), calo dei ricoveri in terapia intensiva. I segnali incoraggianti sul coronavirus in Italia. La protezione civile: «Negli ultimi 10 giorni boom di guarigioni»
Ospedale Cotugno di Napoli Mascherine Coronavirus COVID 19 Virus

Per il quinto giorno consecutivo calano ancora i ricoveri in terapia intensiva. Sono 3.693 i pazienti nei reparti, 99 in meno rispetto a ieri. Di questi, 1.257 sono in Lombardia, in calo di 48 rispetto a ieri. Dei 95.262 malati complessivi, 28.485 sono poi ricoverati con sintomi – 233 in meno rispetto a ieri – e 63.084 sono quelli in isolamento domiciliare. Il numero dei contagiati totali dal coronavirus in Italia – compresi morti e guariti – è di 139.422, con un incremento rispetto a ieri di 3.836. Sono complessivamente invece 95.262 i malati di coronavirus in Italia, con un incremento rispetto a ieri di 1.195. Martedì l’incremento era stato di 880. Le vittime invece sono 17.669, con un aumento rispetto a ieri di 542. Martedì l’aumento era stato di 604. Ottimi i dati dei guariti: sono 26.491, 2.099 in più di ieri. E’ l’incremento più alto mai registrato dall’inizio dell’emergenza. Ieri l’aumento dei guariti era stato di 1.555. “Ci sono ad oggi 26.491 guariti, con il nuovo record di 2.099 guariti in più rispetto a ieri. I guariti degli ultimi 10 giorni sono pari al 50 per cento del totale da inizio epidemia” ha detto il commissario Angelo Borrelli in conferenza stampa alla Protezione civile.

CRONACA