Torre del Greco, fuga da casa per fare l’amore in spiaggia: fidanzati scoperti e multati

Alberto Dortucci,  

Torre del Greco, fuga da casa per fare l’amore in spiaggia: fidanzati scoperti e multati

Torre del Greco. Non sono riusciti a resistere alla nostalgia di un «abbraccio» e si sono dati appuntamento in un improvvisato nido d’amore per riempire di calore e coccole il vuoto dei lunghi giorni trascorsi in casa. Ma la loro ingiustificata «fuitina» dagli obblighi previsti dal lockdown deciso dal premier Giuseppe Conte – provvedimento finalizzato a contrastare la diffusione del coronavirus – non è sfuggita agli agenti della polizia municipale, impegnati in una serie di controlli «anti-furbetti» sul territorio.

Alla vista dei due scooter parcheggiati all’ingresso del lido «Il Gabbiano» in località La Scala – a quattro passi dal parco urbano affacciato sul golfo – gli uomini in divisa hanno fermato i mezzi di servizio per procedere a ulteriori accertamenti. È bastato uno sguardo al di là della staccionata dello stabilimento balneare – rigorosamente chiuso al pubblico – per scoprire i baby amanti distesi «liberamente» sull’arenile.

I due fidanzati – rispettivamente 18 anni e 17 anni – sono stati prima invitati a «ricomporsi» e successivamente sanzionati con una multa da 500 euro per avere violato senza «necessità» gli obblighi previsti dal decreto varato dal premier Giuseppe Conte. In tutto 1.000 euro per una fuga d’amore di pochi minuti a due passi dal mare.

©riproduzione riservata

CRONACA