L’Asl Napoli 1 rischia lo scioglimento per infiltrazioni camorristiche, il Viminale: «Procedimento in corso»

Redazione,  

L’Asl Napoli 1 rischia lo scioglimento per infiltrazioni camorristiche, il Viminale: «Procedimento in corso»

L’Asl Napoli 1 rischia lo scioglimento per infiltrazioni camorristiche. C’è un procedimento in corso da parte del ministero dell’interno che potrebbe sfociare nel commissariamento dell’azienda sanitaria guidata dal direttore generale Ciro Verdoliva. Al momento, il Viminale non conferma l’ok allo scioglimento – atto che passerebbe comunque al vaglio del consiglio dei ministri – precisando che deve ancora esprimersi.

L’avvio delle verifiche ministeriali risale all’anno scorso quando ci fu un’inchiesta della Procura di Napoli a proposito dell’alleanza di Secondigliano, col clan che avrebbe tentato di usare l’ospedale San Giovanni Bosco – situato a Napoli – controllando la struttura.

CRONACA