Salvatore Dare

Rubano in una casa di Sant’Agnello, inseguimento fino a Vico: un ladro finisce in cella, l’altro scappa

Salvatore Dare,  

Rubano in una casa di Sant’Agnello, inseguimento fino a Vico: un ladro finisce in cella, l’altro scappa

Fanno irruzione in un appartamento di Sant’Agnello, portano via denaro e gioielli, poi si danno alla fuga. Uno dei due banditi però viene catturato a Vico Equense dopo un inseguimento dei carabinieri mentre l’altro ladro è tuttora ricercato. Si tratta di due slavi. E’ ciò che accaduto stamane in penisola sorrentina. In azione i carabinieri della compagnia di Sorrento che, guidati dal capitano Ivan Iannucci, stanno lavorando sodo per catturare anche il secondo malvivente.

I due ladri, sfruttando l’assenza della proprietaria, piombano in un’abitazione del centro di Sant’Agnello. In pochi minuti portano via soldi in contanti, gioielli e monili. La donna, una volta rincasata, si accorge del furto e dà subito l’allarme. I carabinieri si mettono sulle tracce dell’auto utilizzata dai ladri, una Punto con targa estero. Scatta l’inseguimento. E a Seiano, a Vico Equense, bloccano la vettura.

Uno dei due ladri riesce a scappare ed è tuttora ricercato, l’altro finisce in manette: si tratta di un quarantaduenne slavo, domiciliato a Scampia, da questo pomeriggio detenuto nel carcere di Poggioreale. I carabinieri hanno anche recuperato parte della refurtiva prontamente restituita alla proprietaria mentre la vettura è sotto sequestro.

CRONACA