Andrea Ripa

A San Gennaro Vesuviano un solo candidato, Russo spera nel quorum

Andrea Ripa,  

A San Gennaro Vesuviano un solo candidato, Russo spera nel quorum

Una sola lista, un solo candidato a sindaco. A San Gennaro Vesuviano i giochi sono già fatti, all’unico aspirante alla corsa elettorale che ieri mattina s’è presentato in municipio basterà raggiungere il quorum del 50% più uno dei votanti per raggiungere la vittoria. A sperare nella rielezione è Antonio Russo, leader della lista civica Obiettivo San Gennaro. Ieri mattina in municipio, davanti all’ufficio elettorale, era l’unico presente insieme al delegato dello schieramento. Inutile l’attesa fino alle 12, perché a varcare il comune non s’è presentato più nessuno. Certificato così il grande fallimento del Pd, che avrebbe dovuto presentare una lista alternativa a Russo, e del Movimento Cinque Stelle, che – dopo l’exploit delle ultime amministrative dove riuscì a piazzare due consiglieri comunali – oggi può vantare anche un deputato alla Camera di San Gennaro Vesuviano.E invece i grillini, che sembravano aver trovato la quadra nelle settimane scorsa, hanno deciso di non presentare alcuna lista. Lasciando così al solo Antonio Russo l’onere di guidare lo schieramento in vista delle prossime amministrative in programma il 20 e 21 settembre. Una vittoria già in tasca per il medico con la passione per la politica che nella primavera del 2017 fu sfiduciato da 9 consiglieri, sei della sua stessa maggioranza. Dopo essere stato mandato a casa in Comune si insediarono i commissari prefettizi per presunte infiltrazioni criminali in municipio, dopo tre anni di gestione extrapolitica, San Gennaro Vesuviano torna finalmente alle urne. Ma sulla scheda elettorale ci sarà un solo voto. (ar)

CRONACA