Somma, Piu’ Campania incassa l’endorsement del giudice Rossetti

Redazione,  

Somma, Piu’ Campania incassa l’endorsement del giudice Rossetti

Il candidato di Più Campania, Francesco Somma, incassa l’endorsement del giudice Rosssetti: “Ho letto con le lacrime agli occhi le parole del Giudice Francesco Rossetti sulla mia persona.La sua stima, la fiducia che ripone nei miei confronti, la considerazione che ha di me a livello umano e professionale sono per me motivo di grande orgoglio” le sue parole. E torna a parlare di investimenti.

“E’ notizia di oggi che è in dirittura d’arrivo il piano quinquennale di investimenti del ministero della Salute con i fondi del Recovery Fund. Dal governo nazionale giunge forte una spinta decisa alla digitalizzazione della sanità. Una scelta importante.  Al centro del mio programma elettorale ho inserito proprio la Sanità, non solo perché sono un medico ma perché ritengo che la salute sia il bene più prezioso per ogni essere umano.Credo molto nel potenziamento della Medicina Territoriale, che garantisca assistenza in tutto l’arco della giornata, utilizzando le risorse tecnologiche già disponibili come la telemedicina. Ovviamente la precondizione fondamentale rimane il potenziamento ed una capillare estensione della banda larga.  La mia esperienza mi fa sottolineare quanto sia importante sgravare i Pronto Soccorso regionali degli accessi impropri che appesantiscono enormemente il lavoro degli operatori sanitari ospedalieri. La rete ospedaliera deve occuparsi principalmente delle patologie a carattere cronico ed emergenziale altamente specialistico, non gestibili in ambiente non ospedaliero. Ci sono realtà nel nostro territorio che rappresentano dei baluardi di buona sanità con reparti di eccellenza, ci sono purtroppo ospedali che nel corso degli anni sono stati smantellati del tutto. Una scelta che purtroppo hanno pagato i cittadini campani occorre ripartire i fondi devoluti dal governo e provenienti dal Recovery Fund ed eventualmente dal Mes al fine di ripristinare la funzione territoriale degli ospedali che hanno subito maggiori tagli. E’ tempo di uno sforzo di coordinamento tra dimensione politica e tecnica in campo sanitario per garantire servizi e interventi di qualità a tutti i livelli e su tutto il territorio regionale”.

CRONACA