A Treviso i campionati mondiali di Tiramisù: 200 concorrenti in gara

Redazione,  

A Treviso i campionati mondiali di Tiramisù: 200 concorrenti in gara

Treviso. Una sfida a colpi di savoiardi, mascarpone, uova, zucchero, caffè e cacao per aggiudicarsi il titolo di campione del mondo di uno dei dolci storicamente più amati: a riproporlo anche per il 2020 è la “Tiramisù World Cup, competizione giunta alla quarta edizione. L’edizione – spiega una nota – vedrà protagonisti duecento concorrenti non-professionisti, italiani e stranieri, che si sfideranno nella preparazione del Tiramisù con la preparazione della ricetta originale (savoiardi, mascarpone, uova, zucchero, caffè e cacao) o del Tiramisù creativo, con la possibilità di aggiungere fino a tre prodotti e di sostituire il biscotto. Il 30 e 31 ottobre si svolgeranno le selezioni, il 1° novembre le semifinali e le finali. La location della competizione è l’ orangerie allestita in piazza dei Signori a Treviso. Il tema della rassegna è “Treviso, Città di Sport”.Il vincitore della migliore ricetta creativa si aggiudicherà il titolo di Campione del Mondo di Tiramisù Creativo, mentre il migliore nella ricetta originale diventerà il Campione del Mondo di Tiramisù. Il Campione 2020 andrà in tournée in una capitale europea e sarà protagonista di una serie di esperienze on line come star del web. Tra le novità le Twc Experience, lezioni-esperienze online con i campioni e le star della Tiramisù World Cup. “Mai come in questo periodo – dichiara Francesco Redi, organizzatore della Tiramisù World Cup – abbiamo assistito ad un boom del tiramisù.Lo abbiamo visto facendo la spesa durante il lockdown, negli scaffali dei supermercati ingredienti come il mascarpone e i savoiardi erano praticamente introvabili. Comfort food per eccellenza, il tiramisù è un dolce sempre più “pop” che sta conquistando le cucine di tutto il mondo.

CRONACA