Comune di Vico Equense, pronte 8 assunzioni

Salvatore Dare,  

Comune di Vico Equense, pronte 8 assunzioni

Vico Equense. Il Comune di Vico Equense prova ad accelerare per assumere nuovi dipendenti. Nel dettaglio, c’è da concludere le procedure per otto collaboratori amministrativi. In ballo contratti a tempo determinato e part-time al 50 per cento. I neo dipendenti potrebbero prendere servizio presso la casa comunale di Vico Equense entro la fine dell’anno. E’ questo l’auspicio dell’amministrazione. La selezione, anche a causa della pandemia da Covid 19 e del blocco dovuto al lockdown, è andata avanti a rilento. Soltanto il mese scorso, il Comune di Vico Equense ha prodotto finalmente l’elenco dei candidati. Ci sono 119 aspiranti al contratto. Nelle ultime ore, l’amministrazione guidata dal sindaco Andrea Buonocore ha pubblicato una determina dirigenziale con cui ha aggiornato i criteri di valutazione. C’erano stati intoppi per quanto riguarda i punteggi e la modalità di assegnazione e prima che si svolgessero le prove si è avviata una sorta di “correzione”.

Ora, complice anche il semaforo verde concesso dal segretario generale del Comune Deborah De Riso, a stretto giro – ovviamente se non dovessero esserci restrizioni dovute a ordinanze regionali o eventuali nuovi dpcm da parte del presidente del consiglio Giuseppe Conte – l’ente comunale punta a concludere con successo l’operazione. Le otto assunzioni per quanto riguarda i collaboratori amministrativi si aggiungono alle ulteriori 46 che la giunta intende effettuare nel corso dei prossimi tre anni. Di queste, 32 a tempo indeterminato e 14 a tempo determinato. Mesi fa, la giunta ha anche approvato il programma triennale e punta ad assumere tre istruttori direttivi tecnici a tempo indeterminato con fondi del dpcm dello scorso marzo. Per il 2021, spazio a tre istruttori tecnici al settore lavori pubblici e ufficio Europa (concorsone Ripam), un altro istruttorie tecnico (stabilizzazione), due istruttori direttivi amministrativi per segreteria generale e servizi demografici, sei agenti di polizia municipale (incremento del part time dall’83,3 per cento al cento per cento), cinque istruttori amministrativi per segreteria, Suap e ufficio legale (due con Ripam, tre con concorso pubblico), due dipendenti del settore finanziario (part time al 50 per cento, concorso Ripam). E ancora: un istruttore direttivo contabile (concorso riservato personale interno), due istruttori contabili (concorso o utilizzo graduatorie vigenti) e tre esecutori per il settore demografico (ufficio del lavoro). Nel 2022, ultime tre assunzioni a tempo indeterminato previste sempre per la polizia locale (due agenti con incremento del part time) e un istruttore amministrativo (mobilità). Per i contratti a tempo determinato, invece, un istruttore direttivo tecnico, due istruttori direttivi tecnici sempre per l’ufficio lavori pubblici, tre geometri (si pescherà dalla graduatoria vigente) e otto esecutori (concorso pubblico).

CRONACA