Torre del Greco affoga tra i rifiuti. Ma i vigili elevano solo 3 multe al giorno

Redazione,  

Torre del Greco affoga tra i rifiuti. Ma i vigili elevano solo 3 multe al giorno
Rifiuti davanti al comando dei vigili urbani

Torre del Greco. Tre multe al giorno per sanzionare gli incivili della raccolta differenziata. Sono i numeri del dossier relativo ai controlli in strada effettuati dagli agenti di polizia municipale durante il mese di ottobre: un mese caratterizzato da emergenze quotidiane – rioni trasformati in discariche e marciapiedi invasi da sacchetti dei rifiuti – e costanti sversamenti illegali di ingombranti e non solo, eppure trascorso senza una vera e propria task force ambientale.

Gli uomini in divisa agli ordini del comandante Salvatore Visone – a dispetto degli appelli provenienti dal territorio e dalle stesse indicazioni dell’amministrazione comunale targata Giovanni Palomba – hanno organizzato solo sporadici interventi di contrasto degli illeciti in materia di abbandono dei rifiuti.

Un’azione resa necessaria proprio dalle frequenti emergenze igienico-sanitarie registrate sul territorio: eppure, in un mese i caschi bianchi del comando di largo Costantinopoli – ironia della sorte, abituale punto di abbandono di rifiuti – hanno elevato, peraltro grazie all’ausilio delle fototrappole in dotazione alla polizia municipale, solo 109 sanzioni a carico degli incivili della raccolta differenziata. Appunto, una media di tre al giorno.

A cui aggiungere 19 inviti a comparire per violazioni al codice della strada. Numeri certamente al di sotto delle aspettative di una città quotidianamente sommersa da rifiuti di ogni tipo.

@riproduzione riservata

CRONACA