Lucciola davanti al centro commerciale a Torre Annunziata: «Nessuno interviene, assurdo»

Giovanna Salvati,  

Lucciola davanti al centro commerciale a Torre Annunziata: «Nessuno interviene, assurdo»

«Da via Plinio ora hanno invaso il parcheggio del centro commerciale di via Settetermini, è davvero una indecenza». Comincia così l’appello-denuncia da parte di alcuni residenti e dei titoli delle attività commerciali del parco Maximall. Le accuse sono indirizzate al fenomeno della prostituzione che sembra non fermarsi e anzi, al contrario, invadere anche un’altra zona della città. Da via Plinio, zona di confine che da Torre Annunziata conduce a Pompei e in via Sant’Antonio,ora è la volta di un’altra zona. «Non è possibile che ancora una volta dobbiamo sopportare questo spettacolo così indecoroso- continuano – sono qui la mattina presto e il primo pomeriggio ma anche ok serata e non è una situazione che siamo disposti a tollerare». Hanno chiesto un intervento al Comune e alle forze dell’ordine ma senza ancora nessuna risposta e intanto le stesse lucciole sono le prime a pubblicizzare la loro attività anche com una serie di video finiti sul social Tik Tok. «Da oggi vi aspettiamo anche qui» dicono mentre alle spalle si intravede l’ingresso del Mc Donald’s. Altro video che invita i clienti invece a recarsi alle spalle del pub dove si trova il parcheggio. «È vergognoso che tutto questo accade senza che nessuno faccia nulla-concludono – come si può continuare a permettere che si svolga un’attività simile sotto gli occhi di tutti». Ad indignarsi anche numerosi cittadini che hanno allertato vigili e polizia ma nonostante tutto, da settimane nulla è cambiato e si teme il linciaggio da parte dei residenti.

CRONACA