Locatelli: se ci fosse vaccino lo farei senza esitazione

Redazione,  

Locatelli: se ci fosse vaccino lo farei senza esitazione

L’unico modo, a parte il lockdown, per riuscire a liberarsi di sarsCov2 è creare immunità di gregge. Quindi è fondamentale la vaccinazione , come dovere morale verso se stessi e verso gli altri. Se ci fosse il primo vaccino oggi in Italia Franco locatelli lo farebbe senza la minima esitazione. A maggior ragione questo senso morale deve permeare il personale professionale in prima linea”. Lo ha detto il presidente del Consiglio superiore di sanità Franco Locatelli alla conferenza stampa al ministero della Salute.

Crisanti, non sono contrario al  vaccino, non si strumentalizzi

“Mi è stata fatta una domanda: lei lo farebbe oggi? Oggi il vaccino non lo farei perché ci sono solo dati relativi agli annunci delle aziende e perchè oggi non ci sono le conoscenze sufficienti”. Così Andrea Crisanti, direttore di microbiologia e virologia all’Università di Padova. “Quando la comunità scientifica l’avrà vagliato – ha detto – me lo faccio. Non capisco dove sia il problema. Io sono uno dei firmatari-proponenti della vaccinazione antinfluenzale, come faccio ad essere contrario a un vaccino? Questa è una autentica strumentalizzazione. Io sto dicendo che per fare un vaccino, io personalmente, voglio che sia approvato e voglio vedere i dati”.

CRONACA