Vaccini: in Italia quasi 700mila dosi, somministrato il 39%

Redazione,  

Vaccini: in Italia quasi 700mila dosi, somministrato il 39%

Ammontano a 695.175 le dosi di vaccino Pfizer/BioNTech ottenute finora dall’Italia, dopo i primi arrivi della seconda tranche di dosi fornite dalle case farmaceutiche. Secondo l’ultimo aggiornamento sul sito del commissario per l’emergenza Covid sono state somministrate 272.307 fiale, il 39,25 di quelle disponibili. Le percentuali più alte di vaccini inoculati su quelli a disposizione si registrano in Toscana (65,9%), Veneto (65,6%), nella Provincia autonoma di Trento (62,3%) e nel Lazio (61,8%). Per ora non va oltre il 17,8% la Lombardia, che ha ricevuto il maggior numero di vaccini, 109.845. I tassi più bassi sono quelli di Calabria (11,4%) e Sardegna (11,5%).

CRONACA