Vaccini nelle Rsa, parte da Villa del Sole a Torre del Greco la campagna dell’Asl Napoli 3 Sud

,  

Vaccini nelle Rsa, parte da Villa del Sole a Torre del Greco la campagna dell’Asl Napoli 3 Sud
Vaccinati gli ospiti di Villa del Sole

Torre del Greco. Parte dalla quarta città della Campania la campagna vaccinale dell’Asl Napoli 3 Sud all’interno della Rsa del territorio.

I primi a ricevere lo «schermo» anti-Covid sono stati i 43 ospiti della casa di cura «Villa del Sole» realizzata all’interno dell’ex hotel Sakura di Torre del Greco: le vaccinazioni – partite in mattinata e coordinate dal dottore Antonio Coppola, responsabile Covid per le Rsa dell’Asl Napoli 3 Sud – sono iniziate intorno a mezzogiorno, sotto lo sguardo del sindaco Giovanni Palomba e della delegata alle pari opportunità Iolanda Mennella. «Oggi si apre un importante capitolo per la nostra città perché, finalmente, si comincia a vedere la luce di fondo al tunnel della pandemia – le parole del primo cittadino -. Ho voluto partecipare in prima persona all’inaugurazione della campagna vaccinale per testimoniare agli ospiti della struttura la vicinanza dell’amministrazione comunale e dell’intera comunità di Torre del Greco». Una comunità costretta a pagare un prezzo altissimo, in termini di vite umane, al virus arrivato dalla Cina: fino a oggi, infatti, sono state 74 le vittime all’ombra del Vesuvio. E la stessa casa di riposo «Villa del Sole» ha dovuto fronteggiare – durante la seconda ondata – una escalation di contagi. «Dal giorno in cui è stato registrato il primo caso di positività, a inizio novembre, abbiamo sistemato gli ospiti positivi su un unico piano, separato dai restanti anziani – spiegano i titolare di Villa del Sole -. Sono stati creati i percorsi “sporchi” e “puliti” previsti dal protocollo e sono state intensificate le sanificazioni, in modo da limitare al massimo i pericoli». Così è stato raggiunto l’obiettivo di negativizzare tutti gli ospiti.

CRONACA