Mercato: è il Mandzukic-day, Milik verso il Marsiglia

Redazione,  

Mercato: è il Mandzukic-day, Milik verso il Marsiglia
Foto Ag. Foto&Fatti Salvatore Gallo

E’ il giorno di Mario MANDZUKIC che, dopo essere stato sottoposto alle rituali visite mediche (peraltro superate), domani si legherà al Milan, con il beneplacido di Ibra, cercando di contribuire ai successi della squadra di Stefano Pioli. Per il croato è un ritorno in Italia, dopo l’esperienza densa di soddisfazioni nella Juve.

Il Milan, che ha già preso MEITE’ del Torino, sta per chiudere anche con Fikayo TOMORI, che arriva in prestito dal Chelsea: anche l’allenatore Lampard è favorevole al suo trasferimento. Mancano alcuni dettagli, poi il giocatore sarà pronto a sbarcare a Milanello. Sono stati avviati contatti con il Barcellona per JUNIOR FIRPO, terzino in uscita che piace però pure al Napoli. Il talento argentino Rodrigo DE PAUL può essere un rinforzo per l’Inter, ma solo dalla prossima estate; il centrocampista a gennaio non si muoverà dall’Udinese.

MILIK si avvicina a grandi passi verso il Marsiglia. Prima di lasciare il club partenopeo, tuttavia, l’attaccante fimerà un rinnovo di facciata per altre due stagioni. Alla fine, la sua cessione dovrebbe portare nelle casse del club 9 milioni, più 3 di bonus. Si avvicina il ritorno in Italia per Mehdi BENATIA, ex difensore di Roma e Juventus, attualmente legato all’Al Duhail (Qatar): il suo contratto scadrà a fine stagione. Nelle ultime ore il Parma avrebbe raggiunto l’accordo con il giocatore marocchino, che firmerà per sei mesi con opzione di un’altra stagione. Prima, però, Benatia deve risolvere il contratto con il club di appartenenza. Maya YOSHIDA ha rinnovato con la Samp, come ha comunicato il club genovese: giocherà in blucerchiato per un’ulteriore stagione, fino al 2022.

La Fiorentina ha sempre un nome in agenda: è quello di Lucas TORREIRA, che avrebbe ricevuto peraltro l’ok dell’Arsenal per liberarsi dal prestito all’Atletico Madrid. KOUAME’ resta in bilico, nella squadra viola, PULGAR invece è da considerare un giocatore in uscita. Capitolo Roma. Gonzalo Montiel è sempre il primo nome dei papabili neogiallorossi, ma il River Plate ha alzato le pretese e adesso chiede 13 milioni per il cartellino del laterale classe 1997. Montiel resta comunque un affare, dal momento che ha una clausola rescissoria di 20 milioni.

Il Genoa vuole stringere per LAMMERS dell’Atalanta, prima di liberare l’attaccante SCAMACCA, che può così tornare al Sassuolo, il club titolare del suo cartellino: gli emiliani, in seguito, decideranno se dirottarlo alla Juve, oppure accettare le offerte di qualche club di Serie A, come Parma, Udinese o Bologna.

Il Chelsea, fra i top club, è l’unico a muoversi davvero. Secondo il ‘The Athletic’, la società londinese è pronta all’affondo per Erling HAALAND, stella del Borussia Dortmund, uno degli attaccanti più prolifici del panorama europeo, ma soprattutto uno dei profili più interessanti in senso assoluto e di prospettiva. Haaland ha una clausola rescissoria da 75 milioni di euro a partire dall’estate 2022, i ‘Blues’ vogliono però chiudere l’estate prossima, pur consapevoli del fatto che potrebbero essere costretti a pagare una cifra molto più alta.

Il Chelsea ha annunciato, inoltre, la cessione di Danny DRINKWATER, uno dei protagonisti del titolo inglese conquistato dal Leicester con Claudio Ranieri in panchina. Il centrocampista andrà in prestito al Kasimpasa, formazioni di Istanbul, fino a fine stagione. Mauricio Pochettino chiama il suo pupillo ALLI al PSG, perché il giocatore al Tottenham non trova spazio e non vede l’ora di lasciare Londra.

CRONACA