Portici, il Comune è senza personale: concorso per nuovi posti, domande entro il 25 marzo

Alberto Dortucci,  

Portici, il Comune è senza personale: concorso per nuovi posti, domande entro il 25 marzo
Palazzo Campitelli, sede del Comune

Portici. In arrivo nuovi geometri per «rafforzare» l’ufficio tecnico del Comune: la squadra di governo cittadino guidata dal sindaco Vincenzo Cuomo prova a tamponare i «buchi in organico» provocati da pensionamenti e quota cento attraverso l’assunzione di due lavoratori in municipio. A sei mesi dal provvedimento con cui la giunta di palazzo Campitelli definiva il fabbisogno di personale per il triennio 2020-2022, l’architetto Gaetano Improta – dirigente del settore urbanistica – firma il bando per due posti a tempo indeterminato e pieno da istruttore tecnico di categoria C. Ovvero, in soldoni, due posti da 20.344 euro l’anno – a cui aggiungere l’indennità di comparto da 549 euro – oltre all’indennità di vacanza contrattuale e la tredicesima mensilità. Requisito fondamentale per partecipare al concorso – insieme ai «tradizionali» requisiti previsti dalle procedure pubbliche, non ultimo l’assenza di condanne penali – il possesso del diploma di geometra o perito edile. Le domande di ammissione dovranno essere presentate entro le ore 12 del 25 marzo direttamente all’ufficio protocollo del Comune oppure tramite raccomandata o pec all’indirizzo [email protected] Il successivo espletamento della procedura sarà demandata a un’apposita commissione esaminatrice del Comune, a cui potranno essere affiancati un esperto in informatica e un esperto in lingua inglese. Il calendario delle prove d’esame sarà pubblicato sulla homepage del sito del Comune con un preavviso di 15 giorni per la prova scritta e di 20 giorni per la prova orale. Poi toccherà ai candidati provare a raggiungere la cima della graduatoria per centrare l’obiettivo del «posto fisso» in Comune.

@riproduzione riservata

CRONACA