Astrazeneca: in Campania al via i controlli sui vaccinati con il lotto bloccato dall’Aifa

Redazione,  

Astrazeneca: in Campania al via i controlli sui vaccinati con il lotto bloccato dall’Aifa

L’Unità di Crisi della Regione Campania sta svolgendo controlli su tutti i pazienti che hanno ricevuto dosi di vaccino dal lotto di Astrazeneca ABV2856 bloccato dall’Aifa. Si stanno rintracciando le persone a cui è stato somministrato, che vengono contattate per conoscere le loro condizioni e le reazioni che hanno avuto al vaccino. Dai primi riscontri che stanno arrivando, spiega una fonte dell’Unità di Crisi, sembrerebbe che non ci sia quasi nessun caso di reazione avversa se non di lieve entità, “ma è chiaro che siamo all’inizio”. Su tutte le persone che sono state vaccinate con dosi del lotto sospetto verrà avviata una sorveglianza medica. La somministrazione delle dosi rimanenti del lotto resta sospesa.

Distribuito in tutta Italia il lotto bloccato

Dosi del vaccino anti-Covid AstraZeneca appartenenti al lotto ABV2856 sono state distribuite in tutta Italia. L’Agenzia italiana del farmaco Aifa ha deciso oggi, in via precauzionale, di emettere un divieto di utilizzo di tale lotto su tutto il territorio nazionale a seguito della segnalazione di alcuni eventi avversi gravi avvenuti in concomitanza temporale con la somministrazione di dosi appartenenti al lotto indicato.

Nas al centro vaccini di Napoli per il sequestro

I carabinieri del Nas di Napoli si sono recati nei padiglioni della Mostra d’Oltremare della città, dove è stato allestito il centro per la vaccinazione contro il virus Sars-Cov-2 per sequestrare una partita di vaccini facente parte del lotto ABV2856 bloccato da Aifa in seguito ad una morte sospetta in Italia e ad alcune segnalazioni in Europa. I militari si sono presentati ai varchi e dopo essersi fatti riconoscere sono entrati per acquisire le dosi del lotto.

Le autorità sanitarie della Regione Campania hanno completato oggi un primo screening di tutte le anamnesi delle persone vaccinate con il lotto Astrazeneca ABV2856. Non si registrano, si apprende, al momento reazioni avverse né preoccupanti. La Campania nei prossimi giorni continuerà a monitorare la situazione di quei cittadini per tenere tutto sotto controllo rispetto al lotto sospetto.

CRONACA