Neonato ricoverato con ustioni al Santobono: arrestati i genitori di Portici

metropolisweb,  

Neonato ricoverato con ustioni al Santobono: arrestati i genitori di Portici
L'ospedale Santobono di Napoli

Portici. Sono stati arrestati, con l’accusa di abbandono di minori e maltrattamenti con lesioni gravissime, i genitori del neonato ricoverato ieri, con ustioni sul corpo, nell’ospedale Santobono di Napoli. Si tratta di Concetto Bocchetti e di Alessandra Terracciano, rispettivamente di 46 e 36 anni.

Il provvedimento è stato emesso dal sostituto procuratore di Napoli Francesca De Renzis e dal procuratore aggiunto Raffaello Falcone ed eseguito dai carabinieri. L’uomo è ora nel carcere di Poggioreale. La donna piantonata nell’ospedale del Mare della città.

Il neonato è stato sottoposto a intervento chirurgico, ed è in prognosi riservata, nell’ospedale Santobono-Pausilipon.

La madre è ricoverata nel reparto di psichiatria dell’ospedale del Mare di Napoli, dove è piantonata dai carabinieri. Entrambi sono risultati già noti alle forze dell’ordine. Il provvedimento è stato eseguito intorno alle 2, dai carabinieri di Portici e del sezione operativa della compagnia carabinieri Torre del Greco.

CRONACA