Indagini interne sul maxi premio al segretario generale di San Giuseppe Vesuviano

Redazione,  

Indagini interne sul maxi premio al segretario generale di San Giuseppe Vesuviano

L’Organismo indipendente di valutazione del Comune di San Giuseppe Vesuviano avvia un procedimento di rivalutazione della retribuzione di risultato del Segretario Generale dell’Ente di pizza Elena d’Aosta. Dopo l’articolato esposto di otto pagine presentato dai consiglieri comunali Antonio Agostino Ambrosio e Luigi Moccia la risposta dell’organismo indipendente di valutazione non si è fatta attendere al Comune di San Giuseppe Vesuviano e in una nota i funzionari hanno annunciato verifiche sui soldi assegnati al responsabile dell’anti-corruzione.E così al segretario generale Martino è stata inviato l’avvio del procedimento per la rivalutazione dell’attività svolta nel 2020 che mette di nuovo in discussione la somma percepita (oltre 10.000 euro).”Siamo certi che l’organismo di valutazione agirà con piena trasparenza nella rivalutazione di quanto erogato,a nostra avviso indebitamente, al Segretario Generale”, spiega Luigi Moccia.E il consigliere Ambrosio aggiunge : “Prendiamo atto della tempestività con cui i componenti dell’O.I.V. hanno deciso di rivalutare la documentazione della retribuzione di risultato del 2020 dopo il nostro dettagliato esposto con il quale abbiamo evidenziato per tabulas che gli obiettivi assegnati per il 2020 al Segretario non sono stati raggiunti”

CRONACA