Playoff per la serie A, la Juve Stabia tifa per Forte

Michele Imparato,  

Playoff per la serie A, la Juve Stabia tifa per Forte

Domani si gioca il ritorno della finale playoff per la serie A tra Venezia e Cittadella. Tra gli spettatori interessati alla partita c’è anche la Juve Stabia. Per un motivo molto particolare: le Vespe hanno un bonus da intascare nel caso in cui il Venezia dovesse andare in serie A. Una delle clausole che sono state inserite nel contratto di cessione di Francesco Forte al Venezia da parte della Juve Stabia, che prevede anche bonus legati ai gol segnati dall’attaccante e ai risultati di squadra.
In questo ultimo campionato di serie B, Francesco Forte ha segnato 14 gol confermandosi bomber di razza dopo la stagione con la Juve Stabia.
Domani sera, nella finale di ritorno a Cittadella, a 750 chilometri di distanza in quel di Castellammare, si farà il tifo per il Venezia con la possibilità di intascare un gruzzoletto di soldi che in una stagione dove non ci sono state entrate ai botteghini (biglietti e abbonamenti) sarebbe una boccata d’ossigeno per la Juve Stabia.
Francesco Forte è stato l’estate scorsa il pezzo pregiato delle Vespe durante il mercato.
Dopo la retrocessione, infatti, è stato subito palese che la Juve Stabia avesse dovuto vendere il bomber visto che aveva richieste dalla serie B. Per Forte ci sono stati sondaggi di diverse società cadette ma alla fine nessuna ha mai assecondato la richiesta iniziale della Juve Stabia che si aggirava su una cifra quasi vicina al milione e mezzo di euro.
Durante il mercato estivo Francesco Forte ha svolto il ritiro con la squadra di Padalino per poi essere ceduto a fine settembre a una settimana dalla chiusura delle operazioni di mercato. Per la Juve Stabia si è trattata di una plusvalenza importante visto che a maggio del 2020, in piena pandemia, il club aveva riscattato il cartellino dello ‘squalo’ Forte dal Waslaand Beveren quando ormai l’attaccante romano aveva già segnato 12 gol. L’arrivo di Forte a Castellammare era stata un operazione cercata e voluta dall’ex ds Ciro Polito, che aveva puntato sull’attaccante ex Lucchese, Perugia e Spezia finito all’estero nel campionato di serie A belga.
Con la ripresa del campionato di serie B, Francesco Forte ha segnato altri cinque gol che non sono bastati alla Juve Stabia di Caserta per evitare l’incredibile retrocessione in Lega Pro.
Oggi a distanza di un anno lo ‘squalo’ ma anche altri due ex Juve Stabia come Di Mariano e Ricci sono lì a giocarsi addirittura la promozione in serie A.
A Castellammare, però, saranno ricordati come quelli che sono retrocessi in Lega Pro facendo la miseria di 5 punti dopo il lockdown quando, invece, prima dello stop la Juve Stabia aveva battuto lo Spezia (poi salito in A) stazionando a pochi punti dalla zona playoff.

CRONACA