Stupro a Torre del Greco, la rabbia del sindaco: «Basta aree libere senza sorveglianza»

metropolisweb,  

Stupro a Torre del Greco, la rabbia del sindaco: «Basta aree libere senza sorveglianza»
Il sindaco Giovanni Palomba

Torre del Greco. «E’ aberrante ed inaccettabile: un episodio dalla violenza inaudita, perpetrato ai danni di una giovanissima donna della nostra città, alla quale rivolgo la piena solidarietà e la mia personale vicinanza». Sono le prime parole del sindaco Giovanni Palomba alla notizia dello stupro denunciato da una 18enne di Torre del Greco e avvenuto nel parcheggio dell’ex Santissima Trinità. «Quanto rappresentato descrive una storia di violenza insolita al nostro territorio che, tuttavia, deve far riflettere tutti, soprattutto, quanti hanno responsabilità pubbliche – sottolinea il primo cittadino – Sono ancora più determinato e convinto alla luce di quanto accaduto nell’area parcheggio della SS. Trinità che tali aree libere debbano essere monitorate, regolamentate e sorvegliate. Sono largamente fiducioso nel lavoro delle Forze dell’Ordine, e, resto pienamente disponibile per qualunque azione di parte si possa avere la necessità di porre in essere, a nome dell’Ente Amministrativo».

CRONACA