Otto morti sotto le macerie: tutte le condanne per la strage di Torre Annunziata

Ciro Formisano,  

Otto morti sotto le macerie: tutte le condanne per la strage di Torre Annunziata

Dieci condanne e sei assoluzioni. Quattro imputati riconosciuti colpevoli per il reato di crollo, altri due assolti dalle accuse più gravi.

È  la sentenza emessa qualche istante fa dal giudice del Tribunale di Torre Annunziata, Francesco Todisco, al termine del processo di primo grado per il crollo della palazzina di Rampa Nunziante, la tragedia che il 7 luglio 2017 è costata la vita a 8 persone a Torre Annunziata.

In aula ad assistere alla lettura del dispositivo soltanto l’imputato Gerardo Velotto, il pubblico ministero, i legali del collegio difensivo e delle parti civili e alcuni familiari delle vittime.

Il dispositivo per gli imputati accusati di crollo: Massimiliano Lafranco 1 anno e 2 mesi, assolto dall’accusa di crollo; Roberto Cuomo 1 anno e 2 mesi, assolto dall’accusa di crollo; Gerardo Velotto 12 anni e 6 mesi; Massimiliano Bonzani 12 anni; Aniello Manzo 11 anni e 6 mesi; Pasquale Cosenza 9 anni e 6 mesi.

 

CRONACA