Capri, tutto esaurito verso Ferragosto: non si trova posto in alberghi e ristoranti

Marco Milano,  

Capri, tutto esaurito verso Ferragosto: non si trova posto in alberghi e ristoranti

Boom di presenze a Capri, pienone in alberghi e ristoranti e intanto arriva un jumbo jet per 700 passeggeri. Il secondo weekend del mese, preludio del Ferragosto, giro di boa dell’estate e periodo tradizionalmente gettonato per turisti italiani e stranieri, è stato all’insegna del tutto esaurito sulla terra dei Faraglioni. Il ritorno delle temperature caldissime e di una calma piatta sul fronte delle condizioni marine ha portato lidi, stabilimenti balneari e turismo da diporto ad essere indiscussi e gettonati protagonisti delle ultime ore con overbooking in ogni ordine di posto. E richiestissimi sono anche i tavolini dei bar del “salotto del mondo” per il consueto aperitivo, rito irrinunciabile per chi mette piede in piazzetta. Centralini bollenti, si diceva un tempo, poi, per alberghi e ristoranti, costretti a dare disponibilità e date libere alle richieste di nuovi clienti non prima del post-Ferragosto. L’estate caprese continua, inoltre, a rappresentare una parata di stelle, una simbolica sfilata sul red carpet sotto il campanile, da sempre “l’ora di Capri”. Da Jennifer Lopez e Ben Affleck che hanno celebrato proprio sull’isola dell’amore il loro ritorno di fiamma agli ospiti della serata di gala “LuisaViaRoma per l’Unicef”, Katy Perry, Orlando Bloom, John Legend, Madame, sino al backstage caprese per il “Calendario Pirelli” con gli scatti di Bryan Adams dal titolo “On The Road” e alla recente gita in versione familiare per Emma Marrone in giro tra Capri ed Anacapri con mamma e papà, Capri ha confermato la mai sopita vocazione di ombelico del mondo tra vip, volti noti, personaggi famosi di ogni nazionalità, età e percorso professionale. Insomma l’attesa ripartenza sta mantenendo il livello delle aspettative e in pieno rispetto delle regole si procede per quanto concerne nuovi e vecchi protocolli, dalle mascherine al green pass. Un agosto sold out nelle località di mare, con circa 39 milioni di vacanzieri in viaggio in Italia, 20 milioni in più rispetto all’anno scorso, e con un’occupazione degli hotel all’80%: sono queste le previsioni degli operatori turistici. «Gli italiani sono rimasti in Italia, gli europei hanno percepito la destinazione Italia come sicura: stiamo raccogliendo i sacrifici fatti a Pasqua, quando vedevamo gli spagnoli ballare per strada e noi eravamo in lockdown», riflette Bernabò Bocca, presidente di Federalberghi. Intanto è arrivato nel porto di Marina Grande a Capri il “Jumbo Jet”, un nuovo monocarena da 700 posti, di ultima generazione, appena “varato” dalla Navigazione Libera del Golfo con una vera e propria cerimonia di presentazione. Un rendez-vous che ha visto tagliare l’ideale nastro inaugurale del mezzo marittimo che entrerà a far parte della flotta che copre i collegamenti sulla linea Capri-Napoli. Una lunghezza di oltre cinquantacinque metri ed una larghezza di circa dieci metri, ospitalità come detto sino a settecento passeggeri e un equipaggio di dodici marinai, il “Jumbo Jet” inizierà dall’isola azzurra la sua nuova “carriera”.

CRONACA