Camorra a Torre Annunziata: summit tra prefetto, Dda, Dia e investigatori. «Più controlli, escalation di criminalità»

Redazione,  

Camorra a Torre Annunziata: summit tra prefetto, Dda, Dia e investigatori. «Più controlli, escalation di criminalità»

In Prefettura a Napoli riunione di coordinamento interforze, presieduta dal prefetto, Marco Valentini, con la partecipazione del procuratore della Repubblica presso il Tribunale di Torre Annunziata, Nunzio Fragliasso, del procuratore aggiunto della Repubblica DDA di Napoli, Rosa Volpe, dei vertici provinciali delle forze dell’ordine e del capocentro DIA. E’ stata esaminata la situazione dell’ordine e della sicurezza pubblica nel comune di Torre Annunziata, “ove – è scritto in una nota della Prefettura – negli ultimi mesi si sono registrati gravi episodi delittuosi. Il Prefetto ha disposto, tra l’altro, mirati servizi straordinari di controllo del territorio che verranno ulteriormente incrementati nei prossimi giorni e nelle prossime settimane”. E’ stato inoltre concordato “di implementare la collaborazione con le associazioni antiracket ed antiusura del territorio, allo scopo di facilitare il rapporto tra le Forze dell’ordine e le vittime di estorsione ed usura”.

CRONACA