Oltre 1.100 medici sospesi perché non vaccinati contro il Covid

Redazione,  

Oltre 1.100 medici sospesi perché non vaccinati contro il Covid

Sono attualmente 1.100 i medici e gli odontoiatri sospesi per non essersi ancora vaccinati. A comunicarlo la Fnomceo, la Federazione nazionale degli Ordini dei medici, che ha ricevuto oggi un cospicuo aggiornamento da parte degli Ordini territoriali. In tutto le sospensioni sono state sinora 1.390, delle quali 290, più del 20%, revocate perché i medici si sono vaccinati. A trasmettere i dati alla Fnomceo sono stati ad oggi 79 Ordini provinciali su 106. Il quadro “si va ricomponendo e rende evidente che i medici che non si sono ancora vaccinati sono una minoranza, circa 1.500 su 460mila iscritti – spiega il presidente della Fnomceo, Filippo Anelli -. In molti poi stanno regolarizzando la loro posizione. Ringraziamo il Ministero della Salute che ha chiarito le modalità di applicazione del DL 44 e il ruolo degli Ordini. Apprezziamo il lavoro delle ASL che hanno aggiunto alle attività ordinarie anche il compito di comunicare i provvedimenti”.

CRONACA