Paganese-Juve Stabia 3-1. Passo indietro delle Vespe

Michele Imparato,  

Paganese-Juve Stabia 3-1. Passo indietro delle Vespe

Un derby d’altri tempi al Torre tra la Paganese e la Juve Stabia. La vera protagonista è la pioggia che rende il terreno di gioco quasi una piscina. I 90′ sono una battaglia nel fango con le divise di gioco che già dopo i primi minuti diventano zuppe d’acqua e i numeri quasi incomprensibili a causa del fango. L’impresa la compie la Paganese che, imbottita di giovani, riesce a vincere 3-1 il derby.
Al 31′ l’1-0 dei padroni di casa con Cretella ma dopo 4′ c’è il pareggio della Juve Stabia con Bentivegna su rigore. Poco prima del the caldo il 2-1 della Paganese con Guadagni. La Juve Stabia a inizio ripresa va vicina al pari con Caldore e Panico. Sottili manda dentro Della Pietra e Evacuo finendo con quattro attaccanti ma è la Paganese che segna anche il 3-1 a 10′ dalla fine con Firenze.

CRONACA