Spesa, disabili e fitti: gli aiuti last minute del Comune di San Giuseppe Vesuviano

Andrea Ripa,  

Spesa, disabili e fitti: gli aiuti last minute del Comune di San Giuseppe Vesuviano

Un tesoretto di oltre 260mila euro messi in campo per sostenere le famiglie più povere di San Giuseppe Vesuviano. Lo sblocco degli aiuti da parte del Comune – bonus spesa, bonus fitti e bonus disabilità -, però, sembra già assumere i contorni di una corsa contro il tempo. Un mese fa il via libera della giunta al piano anti-povertà e soltanto nei giorni scorsi gli uffici dell’Ente di piazza Elena d’Aosta, da mesi sotto la lente di ingrandimento da parte della commissione d’accesso inviata dalla prefettura, hanno predisposto il bando per i voucher in vista degli aiuti. Si tratta di tre diverse tipologie di supporto che il Comune ha deciso di erogare per le categorie più a rischio, due strettamente legate alla crisi economica legata alla pandemia di Covid che ha generato nuovi poveri ed allargato ulteriormente la forbice sociale tra i nuclei familiari abbienti e quelli che fanno fatica estrema ad arrivare alla fine del mese. Ecco perché l’amministrazione trainata dal sindaco leghista, Vincenzo Catapano, ha deciso di mettere in campo 192mila euro per lo stanziamento dei bonus spesa e 70mila euro per sostenere le famiglie che non riescono a sostenere il pagamento dell’affitto della propria abitazione. «Le vicissitudini pandemiche da Covid-19 continuano a seminare precarietà impreviste, situazioni di fragilità, forme di indebitamento, nuove forme di vulnerabilità, perdita di posti di lavoro che hanno acuito disuguaglianze preesistenti e hanno fatto scivolare verso il basso molte persone e nuclei familiari», si legge nella relazione dei funzionari del municipio di piazza Elena d’Aosta. Per ottenere i bonus spesa del Comune c’è tempo fino al prossimo 16 dicembre per presentare la domanda. L’ultima volta erano stati oltre duemila i nuclei familiari che avevano presentato richiesta agli uffici delle politiche sociali dell’Ente. Secondo le direttive dei funzionari di San Giuseppe Vesuviano si potrà presentare domanda per ottenere un buon massimo – in base ai parametri contenuti nell’avviso pubblico – di 400 euro a famiglia. Condizioni imprescindibili la residenza a San Giuseppe Vesuviano e un reddito inferiore a 9306 euro. I bonus potranno essere spesi soltanto nelle attività commerciali aderenti al progetto, proprio in tal senso l’amministrazione ha promosso un nuovo avviso pubblico per “arricchire” la platea di attività commerciali in cui poter spendere il voucher. Più lunghi i tempi per presentare il bonus fitti, fino al 31 dicembre prossimo. L’amministrazione stanzierà aiuti fino a 500 alle famiglie in difficoltà per sostenere il pagamento delle ultime tre mensilità di affitto. Tra i requisiti da rispettare la regolarità contributiva al 2019 per quanto riguarda le tasse comunali (Tari, Cosap, Tosap). Tra i contributi economici erogati dal Comune anche quello riservato a persone affette da disabilità. Isee fino a quindicimila euro e certificazione di invalidità pari o superiore al 74% sono i requisiti fondamentali per ottenere gli aiuti da parte del Comune. Domande fino al 14 dicembre.

CRONACA