Capri animalista “adotta” le colonie feline: il Comune compra alimenti e farmaci

Marco Milano,  

Capri animalista “adotta” le colonie feline: il Comune compra alimenti e farmaci

Capri animalista adotta le colonie feline. Il comune di Capri, infatti, con un apposito atto amministrativo, ha decretato l’acquisto di alimenti e farmaci per gli amici a quattro zampe. “Sul territorio comunale di Capri vi è la presenza di numerose colonie feline – è scritto nella determina – la normativa regionale in materia di tutela, controllo e gestione delle colonie feline, pone a carico dei comuni i relativi adempimenti amministrativi ed oneri economici, prevedendo di avvalersi della collaborazione del servizio sanitario pubblico e di strutture veterinarie private convenzionate, delle attività delle associazioni protezionistiche di volontariato e delle cure delle singole persone volontarie”. Il comune di Capri, tra l’altro, come ricordato nel provvedimento è “da sempre sensibile alla cura e alla corretta gestione delle colonie feline”. Infatti in questo senso ha intrapreso “sin dal 2020 una massiccia attività di sterilizzazione e castrazione sull’intero territorio comunale che procederà a tutto il 2022”. Un obiettivo di civiltà e sensibilità animalista al quale si affianca ora anche “l’acquisto di forniture di alimenti secchi (crocchette) ed umidi oltre che di medicinali ed accessori”.

CRONACA